Dark e Cloud

Kitchen

Dark Kitchen e Cloud Kitchen: le cucine di un futuro molto vicino

 

Dark Kitchen e le Cloud Kitchen sono  “formule ristorative” innovative, e potrebbero essere una delle risposte vincenti del mondo della ristorazione alla crisi economica provocata dalla pandemia globale. In genere tali format ristorativi vengono appellati con il nome di Ghost Kitchen o Cucine Fantasma, ma vediamo perché e, soprattutto, cerchiamo di capire come funzionano e in cosa si differenziano dai ristoranti tradizionali.

 

 

paola-imparato-canale-youtube

 

 

Iscriviti al mio canale YT, troverai video molto interessanti per il successo del tuo locale!

 

Dark Kitchen

 

Le Dark Kitchen sono a tutti gli effetti dei ristoranti, ma con una caratteristica peculiare: sono pensati esclusivamente per il delivery. Non sono aperti al pubblico, dunque, ma strutturati e attrezzati per realizzare nelle loro cucine preparazioni appositamente concepite per il trasporto e per la consegna a casa.

Il ristorante Ktchn Lab è un esempio di questo tipo di ristorazione.

Ktchn Lab crea e gestisce ristoranti virtuali che vendono esclusivamente attraverso piattaforme di delivery come Deliveroo, Glovo, Just-Eat e Ubereats. La nostra mission è quella di arrivare dai clienti in meno di 20 minuti, con un prodotto di qualità e ottimizzato per la consegna a domicilio.

 

Cloud Kitchen

 

Le Cloud Kitchen è a tutti gli effetti un modello di co-working per la ristorazione, ove una società mette a disposizione di diversi ristoratori uno spazio preallestito con attrezzature e dotazioni tecniche sufficienti per l’avvio di un proprio brand di ristorazione a domicilio. All’interno dell’area vi saranno da due a più ristoratori, ognuno gestore della propria unità assegnata. Il coordinamento degli spazi comuni è a carico della società di gestione. Un esempio di cloud kitchen in Italia è Kuiri.

“Kuiri, cucinare in esperanto, nasce per connettere le tante varietà gastronomiche italiane e internazionali, per accelerare ogni tipo di start up food riducendo i costi, raggiungendo il ROI (return of investment) in tempi brevi grazie alla condivisione di spazi, energie e risorse.

Un ambiente di lavoro innovativo, dove crescere e produrre un risultato inimmaginabile, insieme, attraverso il rispetto, l’integrità e lo spirito imprenditoriale.”

Vedi anche art. Aprire un ristorante: costi da sostenere

dr.ssa Paola Imparato

Tel.: +39.051.0828974
Email: info@rehconsulting.it

 

libro-gestione-ristorante

i miei libri &…

NUOVE IDEE

per nutrire il tuo business!

We Get It. We Know It. We Do It.

Call Now Button